| TRIBANO 2 - 2 BORGOFORTE | AI BIANCOVERDI NON BASTANO LE RETI DI RINALDI E FOJNICA |

April 23, 2018

 

Un saluto amaro quello che da il Tribano all'Andrea Rizzo, nell'ultima partita casalinga di quest'anno. Termina 2 a 2 la partita contro Borgoforte.

La partita si è svolta a favore del Tribano nel primo tempo, almeno parlando di occasioni create. Il vantaggio biancoverde è arrivato al 30', con Rinaldi che aggancia un grande pallone partito dai piedi di Gallana, porta la palla in area e conclude preciso in porta. Gli avversari contrattaccano, non riuscendo mai però ad inquadrare la porta. Secondo tempo che vede un buon equilibrio iniziale fino al gol del pareggio, scaturito da un punizione fischiata per errore dall'arbitro (un giocatore della squadra avversaria si infortuna da solo come lui stesso ha detto all'arbitro, ma per il direttore di gara decide di assegnare fallo), palla lanciata in avanti poi messa in mezzo e su una dormita difensiva Borgoforte pareggia. Passa un minuto e sull'onda dell'entusiasmo arriva il raddoppio. Tribano costretto ad inseguire, ma arriva un calo mentale vistoso. Si fatica a creare gioco, si sbagliano molti passaggi, la difesa inizia a far passare troppi palloni pericolosi. La momentanea crisi si ferma quando Fojnica, una volta entrato in area, guadagna un calcio di rigore. Dagli 11 metri "Mira" non sbaglia, portando il 2 a 2 ai biancoverdi. Il resto della partita non ha molto da dire, occasioni sporadiche mal giocate da entrambe le squadre. Borgoforte continua a sparare alto o a lato il pallone, Tribano che crea l'azione con testa ma al momento della conclusione si fa fermare dalla difesa avversaria. Fischio finale e pareggio amaro, partita che poteva essere gestita meglio, soprattutto per i 2 gol subiti nel giro di pochi secondi.

Tribano che può sperare di agguantare il sesto posto in classifica, distante due punti ed occupato da Redentore. Rimane una sola partita ma la testa dei giocatori è già a giovedì, nella sfida di ritorno con Junior Anguillara, per un posto in finale di coppa. 

Tra le note positive troviamo il ritorno di un rinforzo in difesa che porta il nome di Daniele Rosa, mentre per l'attacco sbuca una speranza per Brunello, il quale potrebbe avere qualche minuto nelle gambe in vista della prossima partita. Altro sollievo è quello di Petrucci, che ha superato l'acciaccamento che lo aveva tenuto fermo contro Anguillara.

Si attende quindi Giovedì, il giorno della verità, che ci dirà molto su questa annata di alti e bassi. 4 giorni per Bevilacqua e i suoi giocatori per studiare un metodo vincente con il quale sbancare il campo GIallorosso del Junior Anguillara. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon

© 2017 by TRIBANOCALCIOFANPAGE. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now