| IMPRESA TRIBANO | I BIANCOVERDI SBARCANO ALLE SEMIFINALI AI RIGORI |

March 23, 2018

 

Polisportiva Tribano - San Martino Saonara, partita che vale un posto tra le migliori 4 del torneo, da quanto ci risulta (ma non ne siamo certi) sarebbe un traguardo mai raggiunto. Classica partita contro una squadra di cui non si sa nulla, a parte qualche statistica letta qua e là.

Il capitano, Masola, ha ripetuto in settimana, come altri suoi compagni che "serve tutto il supporto possibile, non essendo questa una partita "normale"", e così è stato. La tribuna si è presto affollata di tifosi quasi esclusivamente biancoverdi. Fischio di inizio, la tensione in parte va via e si pensa al gioco. Nei primissimi minuti le due squadre sono inconcludenti ma già al 6' la partita si sblocca. Calcio d'angolo a favore del SM Saonara e  la palla si infila in rete con una conclusione ravvicinata con un Tribano un tantino moscio nell'avventarsi sul pallone. Qualche minuto dopo si fa ancora avanti il Saonara con un tiro parato da Tresoldi. Altre due occasioni sprecate per i giocatori in maglia rossa. Dopo il gol il controllo del gioco sembrerebbe del Saonara ma a seguito di un calcio d'angolo Sartorello da fuori la spara in area trovando Andolfo che con freddezza la infila in rete. Tutto da rifare quindi per la squadra ospite, che viene ridimensionata da un pareggio al 13'. Il resto della partita si svolge tra occasioni mancate o sventate dai due portieri. L'equilibrio mostrato in campo non può far altro che portare ai calci di rigore a quanto pare. Negli ultimi minuti un Tribano più grintoso degli avversari cerca il vantaggio, schiacciando il Saonara nella sua area. Il Saonara cerca di difendere il risultato e spera nei rigori vista la piega che hanno preso i minuti finali, ed infatti l'arbitro sancisce la fine dei tempi regolamentari. Si va ai rigori, una lotteria dove nessuno è avvantaggiato, dove chiunque può sbagliare. 

Tensione alle stelle per tutti e si comincia:

Primo rigore per il Tribano. Va Gallana, classico rigorista freddo e preciso. Calcia basso alla destra del portiere, il primo è andato

Tocca al Saonara, tiro simile a quello di Gallana, intercettato dai guantoni di Tresoldi ma la palla finisce lo stesso in gol. 

Va Andolfo che però sbaglia dal dischetto.

Il secondo rigore del Saonara viene sparato sopra la traversa, rimettendo in pari le due squadre.

Tocca al capitano Masola che conclude basso e potente alla sinistra del portiere. 

Saonara che non è da meno e segna.

Rinaldi dagli 11 metri la colpisce benissimo, mandando la palla all'incrocio alla sua destra. 

Saonara continua a segnare trovando traiettorie semplici e centrali.

E' il momento dell'appena tornato Bevilacqua, che dà subito un segno piazzando la palla all'incrocio, col brivido del palo impattato internamente.

Saonara che colpisce spiazzando Tresoldi.

A sorpresa arriva in area Gobbato che tira un rigore dalla traiettoria imprevedibile, infilando la palla in rete. 

Saonara riaggancia il Tribano dagli 11 metri.

Fojnica si presenta di fronte al portiere con molta calma (apparente) e con una rincorsa frenata la spedisce alla sinistra del portiere, vicino al palo.

Ennesimo rigore del Saonara che si infila in rete.

Tocca a Biasin, che arriva in area tutto fuorché calmo, si percepisce la sua tensione. Calcia un rigore discreto, che infatti viene toccato dal portiere, palla che però carambola in rete, riportando in vantaggio il Tribano. 

Saonara che calmorosamente spedisce il pallone alto, regalando una vittoria sofferta al Tribano sotto il punto di vista della tensione. 

Esplode la festa, la gioia e gli abbracci tra i compagni, tra chi ci credeva ciecamente a chi era più titubante. Un finale da pelle d'oca, che da un'iniezione di fiducia e grinta ai Biancoverdi.

Qualificazione storica alle semifinali che arriva in maniera "da romanzo", e allora continuiamo a scriverla questa bella storia! 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon

© 2017 by TRIBANOCALCIOFANPAGE. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now