| DESERTO 1 - 0 TRIBANO | LA BRUSCA FRENATA E LE PREOCCUPAZIONI IN SQUADRA |

January 29, 2018

 

Ieri la Polisportiva Tribano ha dovuto cedere al Deserto al termine di una partita che non ha avuto molto da dire ma che è stata cruciale per la classifica e per la rosa biancoverde. Inizia subito nel peggiore dei modi l'incontro, che vede Brunello uscire dopo appena 3 minuti per un fastidio muscolare, al suo posto esordisce ufficialmente con la maglia del Tribano l'ex Città del Castello, Petrucci, che si fa valere e notare, rendendosi un valido sostituto. Partita che si gioca sugli episodi, senza far emergere il gioco di una squadra sull'altra. Il primo episodio si presenta al 12' del primo tempo, quando Sartorello mette un passaggio in orizzontale in area per Petrucci che però calcia sul portiere. Non passa molto prima che il Tribano si ripresenti in avanti con l'occasione di una punizione calciata fuori di poco da Breggiè. Si ribalta il gioco e questa volta vediamo Deserto attaccare, rendendosi pericoloso tre volte da punizione nel giro di 10 minuti. Calcio di punizione battuto in mezzo ma pericolo sventato da Gattolin in uscita. 5 minuti dopo altro calcio da fermo che però vola sopra la traversa, la quale verrà colpita al 30' dalla punta del Deserto che arriva sulla ribattuta, colpendo il legno. L'occasione più nitida del primo tempo per il Tribano arriva al 46'; dopo un calcio d'angolo battuto da Gallana, Andolfo arriva sul pallone calciando angolato, ma è un miracolo del portiere a tenere sullo 0 a 0 il risultato. Secondo tempo che non vede un gioco bello, al contrario si accendono gli animi, partono parole pesanti e interventi duri. Due occasioni per il Tribano; la prima vede Gallana calciare alta di poco una punizione mentre la seconda vede una buona costruzione della manovra offensiva con Sartorello che offre un assist a Breggiè il quale spara addosso al portiere. La tensione continua ad alzarsi mentre al 19' cala il gelo per il Tribano che vede Zanchi lasciare la partita dopo un infortunio la cui gravità è ancora da definire, ma si pensa al peggio, sperando di sbagliarci, potrebbero esserci danni ai legamenti per il "treno biancoverde".  Con la panchina sguarnita mister Bevilacqua cerca di fare il possibile, adattando Biasin al ruolo di terzino e riportando in difesa un Breggiè che era stato provato a centrocampo. L'occasione decisiva arriva al 41', ma è a favore del Deserto che insacca il pallone con un tiro a giro di sinistro. La partita finisce, la tensione e l'amarezza sono molte. Si è interrotta una striscia di vittorie che ai biancoverdi faceva ben sperare. Ora arriverà la sfida contro la prima, il Merlara. Un incontro che all'andata ha visto un pareggio per 0 a 0, ma che al ritorno fa presagire una vittoria per una delle due squadre. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon

© 2017 by TRIBANOCALCIOFANPAGE. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now