| TRIBANO IN STALLO. PAREGGIO CONTRO UNIONE, CHE SUCCEDE RAGAZZI? |

October 23, 2017

 

Alla partita di ieri nessuno si aspettava un simile risultato, nessuno era preparato.

Non è stata una sconfitta, ma poteva esserlo, fino ad un minuto dalla fine.

Si è chiusa 3 a 3 la partita contro Unione. Iniziano gli uomini in arancione a portare l'ago della bilancia verso il loro piatto con un gol. La risposta non si fa attendere molto, Capuzzo con un volley straordinario da fuori area insacca il pallone scavalcando il portiere avversario. Poi però ha inizio una situazione paradossale. I ricordi della scorsa settimana sembrano riaffiorare, il Tribano è confusionario, ragiona poco sui palloni, non riesce a trovare la porta con facilità, e la difesa pian piano cede, più che fisicamente sembra farlo mentalmente. Nel secondo tempo arrivano le sostituzioni ed entrato dalla panchina Sartorello approfitta di un pallone in area spedendolo in porta. Sarà che il Tribano sia riuscito a scacciare quest'aria negativa che girava sul campo? Purtroppo no, è stato solo un lampo. Pochi minuti dopo arriva il gol del pareggio da parte della squadra avversaria. Confusione totale per i biancoverdi che perdono un pallone subito dopo aver battuto da centrocampo e Unione si spiana la strada per andare verso la porta, difesa assente e gol, gol che sembra impossibile vista la posizione troppo defilata dell'attaccante, ma tutti abbiamo visto entrare la palla sbigottiti. Tempo di realizzare quanto accaduto e su tribuna e campo piove gelo. Un timore di un'altra sconfitta contro una squadra con cui dovevamo fare i 3 punti per rialzarci dalla scorsa settimana riesce per lo meno a dare la forza necessaria a trovare un altro gol, e ancora una volta è Capuzzo a siglarlo, da punizione sul 7. Il risultato è comunque negativo nonostante non sia una sconfitta. 5 punti persi nelle ultime due partite. Inutile dire che il rammarico è tanto, sia dei tifosi che dei giocatori i quali nel post partita si lasciano andare all'autocritica. Ma la domanda che ormai da due partite ci poniamo è: Che succede ragazzi? Dov'è finita la grinta, la voglia di vincere, l'armonia che esprimevate in campo fino a qualche settimana fa? Sicuramente parlare dalla tribuna è facile, ma tutti noi, dalla tifoseria alla dirigenza e voi compresi, sappiamo che il potenziale è quello da testa della classifica. Manca forse l'attitudine vincente? La consapevolezza delle vostre qualità? Vedere questi risultati fa male a tutti, in primis per voi, ma sappiamo cosa siete in grado di fare. Dovete imporre il vostro gioco, giocare con armonia in campo, senza forzare le giocate, senza aver paura di sbagliare ma essendo però cauti. Noi siamo li, in tribuna pronti a sostenervi, e ci dispiace vedere la delusione nei volti di tutti voi, soprattutto perché tutti sappiamo che potete vincere se riuscite a sbloccarvi. Non dobbiamo dimenticare quanto accaduto in queste due giornate, perché è da esse che dovrete ripartire, più forti di prima, credendo in voi stessi, con piena determinazione e fame di vittoria, senza demoralizzarvi, ma lavorando per migliorare anche quando vincerete. Avete almeno 70 persone che credono in voi ogni settimana, e continueremo a farlo nel bene e nel male, ma vogliamo che voi riusciate a uscire come squadra, per il vostro bene. Ieri abbiamo capito come molti di voi siano arrabbiati con loro stessi per non riuscire ad esprimersi sul campo, lavorate su questo e ricordate che noi ci saremo sempre. Tribano, gioca il tuo calcio e vincerai sempre. 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon

© 2017 by TRIBANOCALCIOFANPAGE. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now