| MERLARA - TRIBANO. PER IL MERLARA INIZIANO LE 3 GIORNATE INFERNALI, COME AFFRONTARE IL PROSSIMO AVVERSARIO. |

October 6, 2017

 

Mancano pochi giorni alla sfida contro Merlara, la tensione sale, la concentrazione pure. Sappiamo bene che andiamo incontro a 90 minuti difficili, in quanto gli avversari hanno dimostrato nelle prime due partite di essere un profilo adatto alla vittoria finale. Chiaro, è ancora presto per saltare a conclusioni, ma tutto fa pensare che questa squadra ora come ora può essere una delle più ostiche del campionato.

Nelle prime due partite il Merlara ha sfidato Unione e Città del Castello, le due squadre che lo scorso anno hanno chiuso a fondo classifica, si spera che sia questa la giustificazione alla goleada messa a segno dal Merlara in due partite.

Ma andiamo ad analizzare i dati a confronto:

Nella sfida casalinga contro Unione le due squadre si equivalgono in quanto a reti, 3 a 0 in entrambe le partite. Fuori casa contro Città del Castello la musica è diversa, la Polisportiva Tribano porta a casa 3 punti con un 4 a 1, mentre Merlara travolge gli avversari per 7 a 0.

La differenza reti in queste due partite è di 10 a 6, 4 gol in più per Merlara. Ovvio, non si vive di statistiche, né si pronostica il risultato tramite esse, ma una cosa è certa, il Merlara è una squadra con cui non si può abbassare la guardia. E' una squadra che non subisce molto difensivamente ma questo è ancora tutto da vedere in quanto le sfide del Merlara sono state più abbordabili rispetto a quelle del Tribano in fase difensiva. Per l'attacco bisogna essere preparati, 10 reti in due partite non sono poche, rispetto alle 5 dei biancoverdi  (comunque un ottimo risultato). Bisognerà preparare la partita fisicamente ma soprattutto mentalmente, non andando mai in stallo difensivo e mandando in campo difensori rocciosi per fermare le iniziative offensive avversarie, mentre per il reparto d'attacco bisognerà avere giocatori svelti ad inserirsi, accompagnati dietro da un trequartista in grado di avere una visione a 360° e che possa scavalcare la difesa avversaria con passaggi precisi e veloci. Per la zona mediana avremo bisogno di recuperatori di palloni che hanno 90 minuti nelle gambe. La difficoltà della partita è data inoltre dalla "lunga" trasferta, che potrebbe portare un numero minore tifosi biancoverdi per incitare la squadra. In molti casi si dice che la miglior difesa è l'attacco, in questo caso non è detto che sia così, bisognerà portarsi in vantaggio prima possibile cercando anche il raddoppio, ma l'obbiettivo principale sarà quello di non perdere mai la concentrazione.

Ultimo ostacolo: la determinazione avversaria. Il Merlara ha di fronte a sé 3 partite importanti, valide tutte 6 punti. Dopo il Tribano infatti affronterà Junior Anguillara e Pernumia e la sensazione è che la paura di perdere punti importanti potrebbe portare il Merlara a dare il 120% dalla prima partita. Quindi il Tribano dovrà essere in grado di fermare la grinta avversaria, smorzando l'entusiasmo dei giocatori che gli si presenteranno di fronte.

Di seguito proponiamo la nostra formazione ideale:

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon

© 2017 by TRIBANOCALCIOFANPAGE. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now